Economia Gruppo Guida Toscana

Lavoro ed Affari in Toscana

Business in Toscana, investire in Toscana

La Toscana è la quinta regione più grande d’ Italia, una regione indirizzata al business, in cui gli imprenditori trovano terreno fertile e ben avviato per investire: la nostra forza è una lunga tradizione nell’ innovazione industriale.

L’ Unità Europea ha assegnato oltre 1 miliardo di euro alla Toscana: questi finanziamenti sono destinati ai progetti di rilancio e sviluppo, e potranno usufruirne le piccole e medie imprese industriali, artigiane, turistiche e commerciali. I fondi saranno utilizzati per favorire lo sviluppo e la competitività delle imprese e promuovere la creazione di nuove iniziative imprenditoriali.

Queste agevolazioni economiche offrono notevoli possibilità di sviluppo per gli imprenditori che intendono investire in Toscana.

Il territorio toscano è ricco di città in crescente sviluppo economico e sede di molte dirigenze multinazionali: Siemens, GE, Eli Lilly, Chiron Vaccines e Boehringer Ingelheim. Città propense alla ricerca e alla tecnologia che offrono molteplici possibilità di investimento: dalla pelletteria al turismo, dalle attività immobiliari alle attività enogastronomiche.

Situata al centro dell’ Europa continentale, la Toscana permette di allargare e rafforzare la rete distributiva in tutto il territorio nazionale ed europeo sfruttando la favorevole posizione logistica sul territorio italiano.

Guida Toscana ha a cuore il tessuto economico e produttivo della regione, a tale scopo si propone come un valido strumento per la comunità economica che intende esaminare le possibilità di investimento offerte dal panorama economico-finanziario toscano.

Settore Farmaceutico

La Toscana è una delle prime regioni in Italia per la ricerca farmaceutica, in particolare il fulcro di competenza nel settore risiede nelle città di Firenze, Pisa e Siena, che vantano una lunga esperienza nel campo scientifico-farmaceutico.

Con gli anni sono nate molte imprese toscane che ora sono leader nel settore e nel mercato mondiale, grazie a una lunga tradizione dei tre poli Universitari più importanti: Firenze, Pisa e Siena, e di molti centri di ricerca, sia pubblici che privati.

Meccanica

La Toscana ha destato un forte interesse internazionale verso il settore della meccanica, sempre in continua ricerca di nuovi sbocchi commerciali: molti operatori stranieri si sono mossi anche verso le imprese più piccole, spingendole verso un mercato internazionale in forte ascesa.

Ad oggi Il settore della meccanica e dell’ elettromeccanica conta circa 16.600 imprese sul territorio toscano.

Pelletteria

Famosa in tutto il mondo nel settore della pelletteria, la Toscana vanta un’ aggregazione di imprese a livello nazionale. La radicata tradizione locale nel settore della pelletteria ha reso possibile l’espansione di un mercato vasto ed eterogeneo, dal piccolo artigianato alle multinazionali del lusso.

Grazie all’adozione delle nuove tecnologie e alla consolidata esperienza nel settore, il mercato toscano ha raggiunto risultati eccellenti, offrendo grandi possibilità di investimento.

Settore Turistico

Il turismo caratterizza da sempre la Toscana, una regione tra le più belle d’ Italia, con i suoi paesaggi tra i più suggestivi al mondo e la sua anima medievale, raccoglie storie di vita e tradizioni assodate nel tempo.

Immensi spazi verdi e colline persuadono il turista, accompagnandolo in luoghi dalla straordinaria bellezza, tra città medievali e città d’ arte come Firenze, Pisa, Lucca e Siena.

La posizione geografica e la prevalente attività nel settore turistico, fanno della Toscana uno dei maggiori punti di riferimento in Europa per investire in questo campo.

Settore alimentare

Caratterizzato da una stabilità decennale in termini di numeri di aziende, la Toscana vanta una robustezza e una considerazione notevole nel settore alimentare.

Il mercato toscano eccelle per la qualità dei prodotti offerti: la Toscana si trova ai primi posti a livello nazionale per il valore delle esportazioni, 1° posto per i prodotti tradizionali, 2° posto per il numero di denominazione dei vini, 4° posto per i prodotti DOP e IGP.

Forte di queste certezze, la Toscana offre molteplici opportunità di business in questo settore strategico.

Vota il contenuto di questa pagina - Punteggio da 1 a 5

Voto Voto: 4,4

1 2 3 4 5

Alto pagina

Suggerisci contenuti

realizzazione siti web per hotel - Rel. 1.50

Partita IVA IT01931820508